Classifica delle liti in condominio
    All' italiano medio non piace il cattivo odore in condominio.

    Ecco la classifica delle liti più diffuse nei nostri stabili, generate dagli odori più sgradevoli:
    • In cima alla classifica, gli odori di cucina: spezie e fritto. Circa il 35% delle liti condominiali vertono sull’odore di fritto e degli aromi speziati, che sono ritenuti alquanto insopportabili.
    • Seguono gli odori legati alla presenza di animali. Gli odori legati alla presenza di animali rappresentano il 30 % delle liti, con l'urina del gatto o del cane su tutte.
    • Il terzo posto viene occupato da fumi di attività commerciali, fogne e detersivi, con il 15% delle citazioni. I fumi di attività commerciali, per lo più ristoranti od officine, che operano nello stesso complesso condominiale.
    • Il 12 % delle segnalazioni riguardano il problema delle esalazioni provenienti dalle fogne o dalle cantine.
    • L’8 % delle discussioni riguarda invece il detersivo impiegato nelle faccende domestiche quotidiane
Dicci LA TUA OPINIONE